titolosottotitolo

TwitterFacebookYouTubeMailFeed RSS

A Ferrer

Il tredici ottobre al grido della gente un povero innocente fu fatto assassinar Di Spagna era il campione gentile era di cuore insegnò la professione a tutta l'umanità Era contro a preti e frati era contro l'impostura combattendo addirittura che la morte gli costò Il popolo moderno con lui fece partito e forte si era unito giurando fedeltà Ma i barbari di allora in questo spaventati si sono vendicati facendolo ammazzar Di Spagna era il campione gentile era di cuore insegnò la professione a tutta l'umanità

Informazioni

La fucilazione del rivoluzionario spagnolo anticlericale e libero pensatore Francisco Ferrer, il 13 ottobre del 1909, suscitò una grande impressione e una forte reazione popolare in Italia. 
Vedi anche Della moderna scuola il prence  e Francisco Ferrer

Indicazioni bibliografiche

S. Catanuto e F. Schirone, Il canto anarchico in Italia nell’ottocento e nel novecento, Zero in condotta, Milano, 2001

Condividi

Strumenti

La storia cantata

Questo contenuto è legato all'evento L'esecuzione del pedagogista libertario Francisco Ferrer (13 October 1909).

Scheda del canto

Tags:  anarchici
Lingua:  italiano
Inserito da: ilDeposito.org
Note di pubblicazione
I diritti del contenuto sono dei rispettivi autori.
Lo staff de ilDeposito.org non condivide necessariamente il contenuto, che viene inserito nell'archivio unicamente per il suo valore storico, artistico o culturale (maggiori informazioni).

Newsletter

La Storia Cantata

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30